Altri eventi

«  Ottobre 2019  »
LunMarMerGioVenSabDom
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Archivio news

3° SEMINARIO DELLA SCUOLA DI LIBERALISMO "LUDWIG VON MISES" 2012

“Il liberalismo e i principi della giustizia”, è stato il tema che il prof. Pietro Monsurrò, dell’Università La Sapienza di Roma, ha sviluppato al 3° seminario della Scuola di Liberalismo “Ludwig von Mises” 2012 in corso di svolgimento presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. “Quello della giustizia è un tema importante nella teoria liberale – ha evidenziato Sandro Scoppa, presidente della fondazione organizzatrice, nell’introdurre il seminario – ed è strettamente collegato con il problema della limitazione del potere politico e con quello della coercizione. Essa priva l’individuo della possibilità di usare la sua conoscenza per i propri fini ed impone, di conseguenza, di ricercare e definire i limiti dell’uso legittimo della stessa. Ha quindi preso la parola il prof. Pietro Monsurrò, il quale ha innanzi tutto chiarito che quello della giustizia è un concetto da assumere in termini negativi, nel senso che “è giusto colui che non fa del male”. La giustizia esprime infatti l’insieme delle regole che limitano l’uso della coercizione. Secondo la tradizione liberale, nella quale si rinviene una stretta correlazione tra teorie della società e idea di giustizia - ha quindi aggiunto il relatore - la coercizione è giustificata solo per difendere la vita, la libertà e la proprietà privata e non per perseguire altre finalità, come invece sta avvenendo nell’epoca attuale. Oggi, infatti, l’idea di giustizia, come definita dalla teoria liberale, è stata sostituita da un concetto positivo di giustizia, che non pone alcun limite all’interventismo politico e all’espansione delle scelte collettive in danno di quelle individuali. Occorre pertanto - ha concluso lo stesso prof. Monsurrò - riscoprire le radici della concezione liberale della giustizia e le basi culturali su cui essa è fondata. Alla fine del seminario, il relatore ha ulteriormente approfondito gli argomenti trattati, interagendo con i partecipanti e rispondendo alla numerose domande degli stessi. Il prossimo appuntamento della Scuola di Liberalismo di Catanzaro è previsto per il 18 febbraio 2012 alle ore 10, sempre presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, con il seminario della professoressa Giuseppina Gianfreda dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, sul tema: “Liberalismo, banca centrale e moneta”.

 
premio