Altri eventi

«  Marzo 2019  »
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio news

Conferenza stampa di presentazione della Scuola di Liberalismo "Ludwig von Mises" 2012

La Camera di Commercio di Catanzaro ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Scuola di Liberalismo “Ludwig von Mises” 2012 - IV edizione di Catanzaro.          
L’incontro è stato aperto da Sandro Scoppa, presidente della Fondazione “Vincenzo Scoppa”, organizzatrice dell’iniziativa, il quale ha illustrato il programma e sottolineato che la Scuola di Liberalismo 2012 di Catanzaro è un corso di formazione politica di alto valore formativo. Il suo progetto culturale affonda le proprie radici nel territorio del liberalismo classico, che è incentrato sull’idea della libertà individuale di scelta, conseguita tramite la limitazione e il controllo del potere politico. Lo stesso presidente della Fondazione Scoppa ha poi indicato che la Scuola è aperta a tutti e gratuita. Ai partecipanti, che avranno preso parte a 2/3 delle lezioni, sarà rilasciato l’attestato di frequenza. Quelli di età inferiore a 35 anni potranno altresì concorrere all’assegnazione di 4 borse di studio, di cui una del valore di € 1.000,00 ed una del valore di € 750,00, messe in palio dalla Camera di Commercio di Catanzaro, e due del valore di € 500,00 ciascuna messe in palio dall’Unipol Banca. Gli allievi migliori saranno pure segnalati all’Université d’été de la nouvelle économie di Aix-en-Provence e al Mises Institute di Auburn (Alabama - USA) per essere invitati ai loro seminari estivi. Le lezioni si svolgeranno ogni venerdi, dal 27 gennaio al 30 marzo 2012, dalle 15 alle 17 presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro, località Germaneto, ad eccezione della lezione inaugurale e di quella conclusiva del corso, che si terranno presso la sala convegni della Camera di Commercio di Catanzaro. Il 25 maggio 2012, ore 19, presso il country pub “L’Orso Cattivo” di Settingiano, località Gambino, si svolgerà la cerimonia di premiazione e di assegnazione delle borse di studio.
È poi intervenuto Maurizio Bonanno, direttore della rivista Liber@mente, il quale ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa portata avanti dalla medesima rivista, che è anche organizzatrice della Scuola e di ogni altro evento culturale con la Fondazione “Vincenzo Scoppa”. Essa è incentrata sul sistema di principi del liberalismo classico, che ha una sua ben definita identità, e si ricollega anche all’idea che il progresso, soprattutto sociale e culturale, non dipende dai disegni di un legislatore onniscente, ma dalle iniziative dei singoli individui, ove gli stessi siano messi nelle condizioni di operare liberamente.
A sua volta, Paolo Abramo, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, ha innanzi tutto ricordato le iniziative culturali che ormai da qualche anno la medesima Camera svolge in partenariato con la Fondazione “Vincenzo Scoppa”. Si tratta di iniziative di elevato valore sociale e culturale, per le quali la Camera di Commercio ha condiviso il progetto e le finalità, che di anno in anno hanno visto crescere le adesioni e l’apprezzamento sia del pubblico che dei media. Per quanto riguarda la Scuola di Liberalismo “Ludwig von Mises” - ha quindi aggiunto il presidente Abramo - l’impegno della Camera di Commercio si è anche sviluppato attraverso le borse di studio volte a premiare la formazione, le capacità e il merito dei giovani allievi del corso.
Per l’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro, Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali, Cattedra di Filosofia del diritto, è poi intervenuto Andrea Porciello, il quale ha richiamato il ruolo attivo svolto per la Scuola di Liberalismo dall’ateneo catanzarese, che sin dal primo anno ha sviluppato un proficuo partenariato con la Fondazione organizzatrice, ed evidenziato come il percorso culturale della Scuola di Liberalismo rappresenti una rilevante scelta formativa per i giovani e non solo, che consente di acquisire gli strumenti necessari per decifrare le dinamiche sociali.
Infine, Piero Funaro, presidente del Lions Club “Medio Jonio” ha manifestato come l’adesione del suo club all’iniziativa della Fondazione Scoppa e alla rivista Liber@mente con la Scuola di Liberalismo “Ludwig von Mises” corrisponda all’opzione culturale portata avanti dai Lions Club. Gli stessi inoltre condividono le finalità della Scuola e il suo progetto che guarda soprattutto ai giovani e mira alla crescita dell’intero territorio calabrese, ove è quanto mai necessario abbandonare modelli di vita sedimentati da lunghi anni di assistenzialismo pubblico e una mentalità pre-moderna, ostile alla logica che ha reso possibile lo sviluppo della Grande Società.
L’attività della Scuola avrà inizio il 27 gennaio 2012, alle ore 16, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Catanzaro, con la lectio magistralis del prof. Lorenzo Infantino, ordinario presso la Luiss “Guido Carli” di Roma, su: “Liberalismo e scelta individuale”.

 

 

 
premio